LA TRANSIBERIANA: UN SOGNO AD OCCHI APERTI - Cosa vedere

Lago Baikal

Lago Baikal

Guardie in costumi tradizionali mongoli

Guardie in costumi tradizionali mongoli

Mosca: Stazione Yaroslavsky

Mosca: Stazione Yaroslavsky

 

LA TRANSIBERIANA: UN SOGNO AD OCCHI APERTI - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: LT4RUC54

I biglietti per la Transiberiana si acquistano sul sito ufficiale delle ferrovie russe oppure su Russian Train, più economico. Non si possono acquistare biglietti internazionali (per quelle tratte dove i treni entrino nel confine mongolo o cinese da quello russo, ad esempio) e non si possono acquistare biglietti con più di 45 giorni d'anticipo.

Talora è buona cosa affidarsi ad una agenzia di viaggi che provvederà ad acquistarli per voi: attenzione alle commissioni, però.

 

In valigia portare tutto l'occorrente per l'igiene del corpo (le docce sono presenti solo in prima classe), vestiti pesanti (di notte fa freddo anche d'estate, specie in Siberia) un coltellino svizzero che sarà utile per mangiare; libri, giochi da tavolo o carte per ingannare il tempo, ed un dizionario o frasario russo, oltre che una presa multipla per il cellulare. Cibo e bevande si possono acquistare alle fermate, ma è meglio avere qualcosa di scorta. I treni comunque (quasi tutti) hanno la carrozza ristorante.

 

Quasi nessuno parla inglese in Russia, tranne i più giovani che lo imparano facilmente. Sarà utile imparare almeno qualche frase indispensabile e le lettere dell'alfabeto cirillico per comprendere i nomi delle città scritti lungo le fermate del treno. Viaggiare in Transiberiana non costa molto, se si considera il prezzo per chilometro. Meno di mille euro la tratta da Mosca a Vladivostok.